Sei un infermiere che lavora con passione? Clicca qui per prenotarti all'open day e scoprire le nostre strutture!

lasciti

Scopri tanti buoni motivi per fare un lascito al Chiossone, scarica la nostra guida al lascito testamentario

I DETTAGLI DEGLI EVENTI DI GIUGNO

Gli eventi dedicati alla celebrazione del 150° anniversario dalla fondazione dell’Istituto David Chiossone si snodano per tutto il 2018, per coinvolgere e incontrare tutti i genovesi e non solo.

Superato il cuore delle celebrazioni con la rievocazione della fondazione dell’Istituto il 14 maggio a Palazzo Tursi e gli eventi dell’ultimo weekend di maggio culminati nella grande festa della Stragenova, il nostro programma prosegue con gli appuntamenti di giugno.

Lunedì 4 giugno all’Istituto Nautico, in un evento che ha coinvolto più di 200 bambini e ragazzi, abbiamo premiato i vincitori del concorso #Strabuzzagliocchi, che nell’anno scolastico 2017/2018 ha coinvolto circa 350 studenti di 15 classi delle scuole superiori, appartenenti a 9 istituti comprensivi con l’obiettivo di sensibilizzare i più giovani sul tema della disabilità visiva e delle barriere digitali.

La sfida proposta è stata quella di mettersi in gioco e realizzare strumenti (app, video, slide show, storie animate) per stimolare ed esercitare il residuo visivo dei bambini ipovedenti da 0 a 10 anni, da utilizzare per la riabilitazione, durante momenti ludici e per attività scolastiche ed extrascolastiche. Sono stati prodotti così 25 elaborati, e sono stati decretati 4 vincitori per 3 categorie: gioco, storia interattiva, libro digitale.

Mercoledì 6 giugno invece saremo presenti all’evento conclusivo del progetto TOUCH – Arte da toccare, che nella prima metà del 2018 ha coinvolto 200 bambini e 24 insegnanti delle scuole primarie e secondarie, 20 adolescenti in alternanza scuola-lavoro e 12 operatori museali, con l’obiettivo di intervenire sul tema dell’accessibilità museale sia grazie alla riproduzione in 3D di parte della collezione di Palazzo Spinola che grazie all’elaborazione di proposte per la creazione di percorsi museali adatti a persone con disabilità visiva.

Domenica 17 giugno al Pirate’s Field di Luceto (SV) vivremo una giornata all’insegna non solo dello sport, ma anche del divertimento per tutti, grandi e piccini. Aprirà la giornata la squadra giovanile di football americano con la partita di delle 10.00, mentre alle 15.00 si affronteranno Masnada Hellequin e Devils Modena.

La Masnada Hellequin nasce nell'agosto del 2015 grazie ad un gruppo di ex giocatori di football americano che hanno deciso di unire la loro passione all'utilità sociale, con lo scopo di creare un movimento Master Football a livello nazionale, finalizzato all'avvicinamento della disciplina da parte di persone che poco o nulla sanno di questo sport e soprattutto di organizzare partite di esibizione per la raccolta fondi a favore di associazioni benefiche e onlus, in questo caso proprio il nostro Istituto.

Durante tutta la giornata il Chiossone sarà presente coinvolgendo e sensibilizzando i partecipanti sui temi della disabilità visiva, grazie a prove con speciali occhialini per la simulazione dell’ipovisione, mentre l’azione d’apertura della partita sarà affidata ai ragazzi del centro di Riabilitazione delle Disabilità dello Sviluppo Gli Alberi.

Martedì 19 giugno alle 21.00 sul palco del Teatro della Tosse si esibiranno 150 giovani musicisti tra gli 8 e i 16 anni che compongono l’orchestra di giovanissimi e il coro mani bianche Trillargento.

L’orchestra e il coro - diretti da Matteo Guerrieri – sono il primo esempio ligure di una formazione musicale in cui trovano espressione anche bambini con disabilità che interpretano la musica con le mani inguantate di bianco. Infatti Trillargento si ispira all’esperienza pedagogico-musicale creata in Venezuela da José Antonio Abreu e realizza percorsi di educazione musicale rivolti a bambini e ragazzi nella convinzione che fare musica insieme fin dalla prima infanzia sia prezioso strumento di crescita individuale e collettiva, di inclusione e di rinnovamento sociale e culturale.

I posti per il concerto sono su prenotazione, per informazioni è possibile chiamare il numero 010.40.37.985

Infine mercoledì 27 giugno alle 17.30 presso l’ex ospedale psichiatrico di Quarto avremo il concerto COMBATTIMENTI & DINTORNI. Monteverdi tra Orfeo, Combattimento & Ingrate, organizzato dalla Giovine Orchestra Genovese. Significativa la scelta dell’Ospedale psichiatrico, in occasione del quarantennale della legge Basaglia e del ventesimo anniversario della costituzione della residenza psichiatrica Il Caprifoglio, creata dall’Istituto Chiossone proprio per dare attuazione alla normativa sul territorio ligure. Proprio per questo motivo saremo presenti con una mostra che racconterà i percorsi e i manufatti realizzati dagli ospiti del Caprifoglio a partire dal 1998, anno di apertura della struttura. Il concerto è a partecipazione libera fino ad esaurimento posti.

COMBATTIMENTI E DINTORNI

All’ex-ospedale psichiatrico di Quarto, per festeggiare i 20 anni del Caprifoglio

#CHIOSSONE150

Scopri la storia del Chiossone dalle parole di chi l’ha vissuta in prima persona

Share Hub

Il social per la riabilitazione

https://www.sharehab.it/


link contattaci: clicca qui per accedere alla form di contatto

link news: clicca qui per accedere alla pagina delle news

seguici faceseguici tw

Salva

Salva

animata5x100

Resta con noi, iscriviti alla newsletter!

Se sei curioso e vuoi saperne di più sul Chiossone, sulle nostre attività, sui protagonisti delle nostre storie o sulla salute della vista, compila il modulo con i tuoi dati e resta al nostro fianco!

Quando invii la richiesta di iscrizione alla newsletter, controlla la tua casella email per confermare l'iscrizione

Puoi selezionare entrambe le caselle per ricevere sia la newsletter via email che il giornalino cartaceo. Se scegli il giornalino, dovrai obbligatoriamente compilare anche i campi indirizzo, CAP e città

Privacy Policy